sabato 12 giugno

Promozione della sicurezza stradale di Anpas, a Siracusa l'unica tappa siciliana

Promozione della sicurezza stradale di Anpas, a Siracusa l'unica tappa siciliana
L'appuntamento è nel piazzale della capitaneria di porto dove si terranno percorsi esperenziali per promuovere comportamenti virtuosi

Al via da Siracusa il tour nazionale dei volontari Anpas per la promozione della sicurezza stradale.
Percorsi esperienziali, un simulatore di ribaltamento auto, un simulatore di impatto, incontri in piazza con volontari formati per promuovere comportamenti virtuosi.
Sono 13 le tappe del tour "Guida per bene" che dal 12 al 28 giugno attraverserà l'Italia con il progetto “Buona strada”, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
I volontari terranno dimostrazioni pratiche e interattive sui livelli di consapevolezza del target di piazza, con l’illustrazione di pericoli e soluzioni correttive e il contrasto di comportamenti scorretti e dannosi per la salute delle persone (come il consumo di alcol o l'uso improprio dei cellulari alla guida) e con effetti negativi sulla sicurezza stradale.
La prima tappa, a Siracusa, si terrà in piazza IV novembre (capitaneria di porto), il 12 giugno per poi proseguire in Calabria, Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Valle d’Aosta, Piemonte, Toscana, Umbria, Lazio e Basilicata.
Il “villaggio Anpas” in Sicilia si aprirà sabato mattina alle 10 con il taglio del nastro alla presenza del presidente nazionale di Anpas, Fabrizio Pregliasco, del Prefetto di Siracusa Giusi Scaduto e del sindaco Francesco Italia.
Il “villaggio” resterà aperto fino alle 21 per permettere a tutti di conoscere il mondo del volontariato e delle pubbliche assistenze che, in Sicilia, sono 52 con oltre 5000 volontari. All’interno del villaggio è prevista la presenza dei mezzi di protezione civile e della polizia stradale e degli altri partner del progetto.

Categoria: