piemonte

Incidente della funivia del Mottarone si indaga per disastro colposo

Incidente della funivia del Mottarone si indaga per disastro colposo
Ancora nessun iscritto sul registro degli indagati

Il sistema frenante di sicurezza della funivia del Mottarone "non ha funzionato". Lo ha detto il procuratore di Verbania, Olimpia Bossi. Intanto a Stresa, che proclama il lutto cittadino, è arrivato il ministro per i Trasporti Enrico Giovannini.
Il bilancio finale dell'incidente conta 14 vittime e un solo sopravvissuto, un bimbo di 5 anni ancora in prognosi riservata.
Non ci sono per il momento mdi persone iscritte al registro degli indagati ma si ampliano intanto le ipotesi di reato al vaglio della magistratura: non solo omicidio colposo plurimo e lesioni colpose: "Pensiamo di procedere - ha detto il procuratore - per disastro colposo con una fattispecie particolare, che è quella di attentato alla sicurezza dei trasporti". Intanto la procura darà oggi stesso il nulla osta per i funerali delle vittime, in quanto non è ritenuta necessaria l'esecuzione dell'autopsia.

Categoria: