covid

La Sicilia si risveglia in zona gialla: ripartono ristoranti, spettacoli e sport

La Sicilia si risveglia in zona gialla: ripartono ristoranti, spettacoli e sport
Si allentano le restrizioni dopo due messi trascorsi tra zona rossa e zona arancione

La Sicilia torna da oggi in zona gialla, primo passo verso il ritorno ad una normalità tanto agognata. Ecco le principali novità:
SPOSTAMENTI:
Ci si potrà spostare senza autocertificazione da un Comune all'altro e anche verso altre regioni. Non cambia, almeno per un'altra settimana, l'ora del coprifuoco in vigore dalle 22 fino alle 5 del mattino successivo.
BAR E RISTORANTI
Possono restare aperti a pranzo e a cena ma all'aperto. I commensali devono essere distanziati di almeno un metro e i tavoli non possono ospitare più di quattro persone che non siano conviventi. Asporto e consegna a domicilio sono sempre consentiti. Dal primo giugno, invece, dovrebbe scattare un altro step nelle riaperture con la possibilità di consumare anche al chiuso dalle 5 alle 18. Nei bar si potrà tornare a consumare all'interno o al tavolo.
SPETTACOLI
Aperti cinema, teatri, musei, aree archeologiche, ma sempre rispettando il distanziamento. Prevista la prenotazione obbligatoria, un metro di distanza tra gli spettatori, la capienza delle sale non oltre il 50% del totale. All'aperto il limite massimo è di 1000 persone e 500 negli spazi chiusi con l'obbligo della mascherina.
SPORT
All’aperto è consentito lo svolgimento di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. Anche i circoli sportivi possono essere aperti, ma con attività al momento solo all’aria aperta. Riaprono le piscine all'aperto. Le palestre, invece, per riaprire dovranno aspettare il primo giugno.

Categoria: