sindacato

Siracusa, intimidazione al segretario provinciale della Filcams Cgil, Vasquez: "Vado avanti a testa alta"

Siracusa, intimidazione al segretario provinciale della Filcams Cgil, Vasquez: "Vado avanti a testa alta"
Sui social innumerevoli messaggi di solidarietà e vicinanza da parte del mondo sindacale tutto, e non solo

Atto intimidatorio nei confronti del segretario provinciale della Cgil di Siracusa, Alessandro Vasquez.
Non sono ancora ben chiari i contorni della vicenda, ma da un post che il diretto interessato ha pubblicato sui social, si capisce chiaramente che è accaduto qualcosa.
"Se fosse uno “scherzo”, rimane il pessimo gusto.
Se fosse una minaccia, continuerò lo stesso a testa alta nel mio lavoro che tanto amo e che tanto mi sono sudato.
P.s. Grazie di cuore a tutti/e , tranquilli, massima serenità.
Buon Primo Maggio 2021".
Parole che mettono in allarme e che arrivano la sera prima della Festa del Primo maggio.
Vasquez, in qualità di segretario provinciale della Filcams, è impegnato infatti in una serie di vertenze calde sul territorio per il settore di sua comptenza.
Resta da capire al momento cosa è precisamente accaduto. Il diretto interessato non fa, al momento sapere di più. Prevedebile nelle prossime ore la denuncia dei fatti alle forze dell'ordine.
Numerosi i commenti di solidarietà e di vicinanza e sostegno e tra questi quelli di tanti altri colleghi sindacalisti, anche di altre organizzazioni, e del segretario regionale Filcams, Stefano Gugliotta.

Categoria: