l'appello

Siracusa, Granata: “Per la Soprintendenza una nomina adeguata al nostro imponente patrimonio culturale”

Siracusa, Granata: “Per la Soprintendenza una nomina adeguata al nostro imponente patrimonio culturale”
Si rivolge all'assessore regionale, Samonà e al governatore Musumeci

"Una scelta di alto profilo coerente con una città e una provincia di particolarissimo valore, sede di due siti Unesco e di due Parchi archeologici tra i più importanti d’Italia". Questo l'auspicio dell'assessore alla Cultura del Comune di Siracusa, Fabio Granata, in vista della nomina del nuovo Soprintendente si beni culturali,
"Serve un profilo adeguato alla complessità, alla delicatezza e alla specificità delle questioni che si troverà di fronte nell’assumere una carica che, ricordiamolo sempre, è stata di Benrnabò Brea e di Peppe Voza e che non può non essere caratterizzata da una esperienza specifica nella custodia e nella valorizzazione del Patrimonio Culturale.
Sono certo - conclude Granata - che Alberto Samonà e il Presidente Musumeci sapranno individuare la figura adeguata a guidare la Soprintendenza per i prossimi anni che saranno anni strategici per il nuovo modello di Siracusa.
Un modello sostenibile, consapevole e per questo legato alla difesa e alla valorizzazione di un Patrimonio archeologico, paesaggistico, architettonico e ambientale unico al mondo".

Categoria: