a Montecitorio

Istituzione delle circoscrizioni territoriali della Camera di commercio di Siracusa e Ragusa, approvato odg

Istituzione delle circoscrizioni territoriali della Camera di commercio di Siracusa e Ragusa, approvato odg
L'accorpamento aveva creato non poche difficoltà a citadini e imprese sia dal punto di vista organizzativo che logistico

"Il governo adotti le opportune iniziative, anche di carattere normativo, al fine di procedere tempestivamente all’istituzione delle circoscrizioni territoriali della Camera di commercio di Siracusa e Ragusa al fine di salvaguardare l'unitarietà della gestione delle realtà economiche territoriali”.
Così l’ordine del giorno al MIlleproroghe, approvato dall’Aula di Montecitorio, che vede firmataria la deputata di Forza Italia Stefania Prestigiacomo assieme a Nino Minardo Paolo Ficara e Fausto Raciti .
“L'accorpamento delle tre Camere di commercio – si legge nell’odg – ha destato numerose difficoltà organizzative per cittadini ed imprese che, invece, devono essere posti nelle condizioni di poter lavorare serenamente sia dal punto di vista logistico sia dal punto di vista operativo. Si tratta dunque di un processo di riforma realizzato senza tenere in debita considerazione le specificità e le caratteristiche dei singoli tessuti economico-sociali locali. È dunque fondamentale – conclude – restituire alle imprese siracusane e ragusane dignità ed autonomia, alla luce dell'esautorazione dei ruoli minimali di funzionamento con penalizzazione degli operatori economici locali”.
"E' un primo passo per sanare il vulnus dell’accorpamento tra le Camere di Catania, Siracusa e Ragusa che ha tolto autonomia alla rappresentanza Camerale della città di Siracusa e indebolito il ruolo del nostro ceto commerciale e produttivo". Così commenta il segretario provinciale del Pd, Salvo Adorno che aggiunge: "L’emendamento che vede come prima firmataria l’onorevole Prestigiacomo, che ha dato impulso all’azione, assieme a Minardo, Ficara e Raciti è il prodotto di un lavoro coordinato della rappresentanza parlamentare della provincia che ha dimostrato che quando ci si muove con una comunità di intenti sui temi di interesse del territorio si possono raggiungere obiettivi strategici rilevati".
"Non potevo non condividere con i colleghi Prestigiacomo, Minardo e Raciti un ordine del giorno al Milleproproghe che non ha colore politico ma solo un forte senso di responsabilità verso la comunità siracusana”. Così Paolo Ficara, parlamentare siracusano del M5S, che aggiunge: "Togliere ad un territorio l'indipendenza gestionale e decisionale per consegnarla ad un altro, era e rimane operazione ingiusta a cui bisogna porre rimedio. Autonomia da Catania tutelando gli interessi della provincia di Siracusa”.

Categoria: