la circolare

Negozi chiusi la domenica, ma asporto consentito fino alle 22

Negosi chiusi la domenica, ma asporto consentito fino alle 22
Bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie potranno continuare l'attività. Aperti anche i fiorai vicini ai cimiteri

Una circolare a firma del dirigente della Protezione civile Salvatore Cocina, chiarisce l'ordinanza del presidente della Regione, Musumeci che dispone la chiusura dei negozi la domenica e i festivi.
Restano, infatti, possibili le attività di asporto per ristorazione (bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie) fino alle 22 così come avviene durante la settimana.
Consentita, inoltre, l'attività dei negozi di piante e fiori ma solo negli orari di apertura dei cimiteri e in prossimità degli stessi.
Restano le altre limitazioni decise dall'ordinanza, che entra in vigore già domani per limitare gli assembramenti.
Dovranno fermarsi tutte le attività commerciali autorizzate, comprese le vendite ambulanti e i mercati. Fanno eccezione le farmacie, le parafarmacie, le edicole e le rivendite di tabacchi.

Categoria: