protezione civile

Sortino: rimosso l'amianto dalle strutture pubbliche comunali, dalla piscina alla scuola materna

Sortino: rimosso l'amianto dalle strutture pubbliche comunali, dalla piscina alla scuola materna
Gli interventi finanziati dalla Protezione civile regionale. Il sindaco Parlato: "Dimostriamo con i fatti l'attenzione al territorio"

Eliminato l’amianto dagli edifici pubblici di Sortino. Il Comune ha ottenuto il finanziamento da parte della Protezione civile regionale, potendo così rimuovere i vecchi serbatoi idrici del distaccamento dei Vigili del fuoco, nonchè intervenire negli impianti sportivi di contrada Lago compreso il campo da tennis, alla piscina e alla palestra comunale, al cimitero, al centro anziani di via Battisti e alla scuola materna di via Pantalica. La disponibilità complessiva era di soli 200.000 euro per tutta la Sicilia e gli interventi si riferiscono a manufatti già censiti nel Piano comunale amianto presenti nella piattaforma Gecos-modulo amianto (Gestione Emergenze e Comunicazione Sicilia, che consente la gestione operativa completa di eventi, emergenze, risorse e missioni sull'intera area geografica della Regione). “Continua l’impegno del nostro Comune - afferma il sindaco Vincenzo Parlato - nella riduzione di amianto sul nostro territorio a concreta dimostrazione della costante attenzione verso la tutela dell’ambiente da parte di questa amministrazione. Il prossimo passo sarà quello di pubblicare un avviso rivolto a tutti i cittadini finalizzato all’aggiornamento della base dati della piattaforma Gecos e del Piano comunale amianto”.

Categoria: