1 e 2 ottobre

Priolo festeggia il Santo Patrono nel rispetto delle norme anti covid

Priolo festeggia il Santo Patrono nel rispetto delle norme anti covid
Sfilata della banda senza il simulacro e fuochi d'artificio

Priolo celebrerà il suo Patrono, l'Anelo Custode, nonostante le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19 ma evitando assembramenti.
Una sfilata dell’Associazione Corpo Musicale di Priolo Gargallo si terrà nella mattinata della vigilia, 1 ottobre, e nel giorno della festa, il 2 ottobre, di mattina e nel pomeriggio. La banda seguirà lo stesso percorso degli anni scorsi, pur in assenza del simulacro.
La sera del 2 ottobre, alle 22, è previsto uno spettacolo pirotecnico scenografico di elevata valenza artistica, affidato alla ditta Vaccalluzzo,che si occuperà anche dei consueti colpi di cannone, che saranno sparati la mattina e la sera del 2 ottobre all’esterno della chiesa dell’Angelo Custode, per salutare il Santo Patrono al termine della messa.
Intanto in questi giorni il paese è stato vestito a festa, con l’installazione di luminarie sui prospetti delle chiese, nelle vie principali e nei punti di ingresso al paese. Le luminarie sono state concesse per il secondo anno consecutivo dalla Pro Loco Priolo Gargallo, grazie al contributo offerto dall’Enel.

Categoria: