le elezioni

Siracusa, rinnovo Ordine dei medici: vince la lista di Madeddu

Siracusa, rinnovo Ordine dei medici: vince la lista di Madeddu
"Insieme" si è aggiudicata tutti i 15 posti di consigliere e i 3 di revisori

Si sono conclude ieri le elezioni per il rinnovo dell'Ordine dei medici di Siracusa. Ad imporsi con uno scarto di 77 voti la lista “Insieme”, guidata dal presidente in carica Anselmo Madeddu che si è contrapposta alla lista “Rinnovamento”.
Ad aggiudicarsi tutti i 15 posti di consigliere sono stati i candidati della lista “Insieme”, così come anche 3 posti di revisore. Gli eletti sono: Anselmo Madeddu, Giovanni Barone, Enzo Bosco, Rosario Di Lorenzo, Franco Iachelli, Mario Lazzaro, Bartolo Lentini, Riccardo Lo Monaco, Sabina Malignaggi, Pino Pisani, Gianni Puzzo, Nuccio Romano, Alba Spadafora, Antonio Trigila, Nino Trovatello (consiglieri), ai quali si aggiungono i revisori Alfio Cimino, Roberta Giuca e Diego Uccello. Uno dei primi passi del nuovo Consiglio sarà ora la nomina dei Presidenti delle Commissioni ordinistiche.
Si è votato pure per la Commissione Odontoiatri e il presidente uscente Dario Di Paola si è confermato al primo posto, seguito dai consiglieri Antonio Lipani, Ugo Macca, Rita Cirasa, Tiziana Severino.
“E’ stata premiata la politica sanitaria del fare e dei progetti – ha commentato Anselmo Madeddu, presidente uscente – i medici hanno, insomma, apprezzato il nostro sforzo di rivitalizzazione dell’Ordine. L’aver quintuplicato le attività formative, l’aver puntato sul recupero della identità, sulla cultura e sulla qualità, l’aver innovato la comunicazione e la visibilità della professione medica, restituendo dignità, decoro e prestigio all’istituzione ordinistica attraverso un turbillon di iniziative senza sosta, ha finito col fare la differenza. Se a questo si aggiunge la nostra ferma determinazione nell’aver voluto tenere lontana la politica dall’Ordine, rivendicando la nostra autonomia, ecco spiegato il successo. La presenza di due liste, peraltro, ha garantito la democrazia e ha dato dignità alla competizione, legittimando i vincitori. In tal senso – conclude Madeddu- desidero ringraziare innanzitutto i colleghi della lista alternativa e complimentarmi con coloro che hanno partecipato con sportività e lealtà alla competizione, che saranno coinvolti nella gestione dell’Ordine".

Categoria: