Carabinieri e Polizia

Sgominata banda di lentinesi dedita a rapine e furti in abitazione nel Siracusano: 5 misure cautelari. VIDEO

Sgominata banda di lentinesi dedita a rapine e furti in abitazione nel Siracusano: 5 misure cautelari
I colpi messi a segno tra Buccheri, Ferla, Lentini e Augusta

Obbligo di dimora per i 5 lentinesi nell'ambito di un'indagine su rapine e furti in abitazione messi a segno tra Buccheri, Ferla, Lentini e Augusta.
Questa mattina l'esecuzione delle misure cautelari emesse dal Gip Salvatore Palmeri su richiesta del Pm Marco Dragonetti.
L'operazione prende le mosse da 2 indagini parallele condotte dai Carabinieri della Compagnia di Noto e dagli uomini del Commissariato di Augusta, poi unificate in un unico fascicolo.
L’indagine dei militari dell’Arma parte dalle denunce sporte alla Stazione Carabinieri di Buccheri da parte di sei cittadini vittime di furti in abitazione durante la scorsa estate.
Attraverso la visione dei filmati di videosorveglianza pubblici e privati, i militari sono risaliti all’auto utilizzata dalla banda. Da lì è partita l'attività investigativa, alternando osservazione, controllo e pedinamento e intercettazioni e riuscendo così a risalire via via a tutti i componenti.
Parte della refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri della Stazione di Buccheri in un compro oro di Lentini e nell’abitazione di uno degli autori dei furti, nascosta in un sottoscala. Altri "colpi", messi a segno tra Ferla, Lentini ed Augusta sono stati scoperti in collaborazione con il Commissariato del capoluogo megarese, il cui lavoro è partito dopo la denuncia della rapina avvenuta il 18 settembre 2019, alle 18.00 in un supermercato del centro storico: due uomini, pistola in pugno, con il volto travisato da cappucci, fecero irruzione nell'esercizio commerciale e si fecero consegnare il denaro in cassa. I malviventi,
colpirono alla testa con il calcio della pistola uno dei due dipendenti. Le immagini degli impianti di video-sorveglianza consentirono di individuare l’auto utilizzata nella rapina e le successive intercettazioni, fecero individuare i componenti della banda di rapinatori, ritenuti anche autori del furto aggravato di un ciclomotore rubato ad Augusta ad inizio di agosto 2020.
Ai 5 destinatari delle misure cautelari (D. G. B. 20enne di Lentini, G. V. O. R. D. J. 22enne originario della Repubblica Domenicana, F.A. 22enne di Militello Val di Catania, M. S. 20enne di Lentini e R.L.R. 23 anni di Lentini) è stato fatto anche obbligo di permanenza in casa tra le 21 e le 7 del giorno dopo.

Categoria: