emergenza

Avola, blindato l'ospedale Di Maria dopo i 4 casi di covid

Avola, blindato l'ospedale Di Maria dopo i 4 casi di covid
Nuove disposizioni diramate dal direttore sanitario del presidio, Rosario Di Lorenzo

Blindato l'ospedale Di Maria di Avola dopo che ieri si sono registrati 4 casi positivi, 2 pazienti e 2 operatori sanitari Pfe.
Il direttore sanitario del presidio Rosario Di Lorenzo ha emanato una serie di misure: sospesi tutti i ricoveri nei reparti di Medicina, Cardiologia, nelle altre unità operative autorizzati solo i ricoveri urgenti non diffferibili; sospese le attività ambulatoriali se non urgenti e brevi; sospesa l'attività di laboratorio per l'utenza esterna e per questo sarà potenziata l'attività del laboratorio del presidio ospedaliero di Noto; sospesa la prenotazione al Cup. Assolutamente vietato l'accesso di familiari e accompagnatori ai reparti.
A tutto ciò si aggiunge la chiusura di tutti gli accessi al Di Maria, ad eccezione dell'ingresso principale e del pronto soccorso.

Categoria: