sanità

Siracusa, si è insediato il nuovo direttore sanitario dell'Asp

Siracusa, si è insediato il nuovo direttore sanitario dell'Asp
Il suo predecessore, Madeddu, torna a dirigere il Dipartimento dell’Assistenza Distrettuale e dell'Integrazione socio-sanitaria

Il nuovo direttore sanitario dell’Asp di Siracusa, Salvatore Madonia, 56 anni, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Catania, specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, si è innsediato questa mattina. Proviene dall’Asp di Enna dove è direttore del Dipartimento di Prevenzione e direttore dell’Unità operativa complessa Igiene Epidemiologia e Sanità pubblica.
Madonia è stato, tra l’altro, direttore dell’Ufficio di Sanità marittima di Siracusa, ha prestato servizio all’Ufficio di Sanità marittima di Augusta ed è stato direttore sanitario di presidio degli ospedali di Nicosia e Leonforte.
La nomina del nuovo direttore sanitario, che completa così la direzione strategica aziendale assieme al direttore amministrativo Salvatore Iacolino, il cui incarico è stato rinnovato il 29 luglio scorso, è stata deliberata dal direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra il 17 agosto e pubblicata all’Albo pretorio aziendale il 23 agosto.
"L'esperienza professionale acquisita nell’ambito del Dipartimento di Prevenzione ed in qualità di Direttore della Struttura Complessa di Igiene degli Ambienti di Vita – sottolinea il direttore generale – è stata ritenuta essenziale per il conferimento dell’incarico di direttore sanitario di questa Azienda anche in considerazione della sua comprovata conoscenza della realtà e delle esigenze del territorio siracusano e, soprattutto, delle necessità che si sono manifestate con l’emergenza coronavirus, nonché per rafforzare i controlli presso lo stesso Dipartimento".
“Ringrazio per la fiducia accordatami – dichiara il direttore sanitario Salvatore Madonia – con la certezza che profonderò il massimo impegno all’insegna della più proficua collaborazione e sinergia, con professionalità e spirito di servizio, nell’interesse dei bisogni sanitari di questo territorio”. E come primo impegno stamane ha incontrato i componenti l’Unità di Crisi aziendale per l’emergenza Covid-19 e i rappresentanti dei medici di medicina generale.
Il direttore sanitario uscente, Anselmo Madeddu, nei confronti del quale il direttore generale e il direttore amministrativo esprimono ringraziamenti per il proficuo impegno profuso negli anni, rientra nel suo ruolo di direttore del Dipartimento dell’Assistenza Distrettuale e dell'Integrazione socio-sanitaria.