celebrazioni

Marzamemi, sospesa la processione per San Francesco di Paola

Marzamemi, sospesa la processione per San Francesco di Paola
Le norme anticovid bloccano la tradizionale processione per le vie del borgo e nelle acque del porticciolo

Per la prima volta dopo 75 anni, la festa di San Francesco di Paola non sarà celebrata come da tradizione. Se nella precedente occasione a sospendere il rituale religioso fu la seconda guerra mondiale, oggi è il coronavirus - e le conseguenti norme di sicurezza sanitaria - a imporre lo stop.  La Pro Loco di Marzamemi, con il parroco don Lorenzo Piasentini, hanno però promosso una pubblicazione che ripercorre la storia del santo e della festa a lui dedicata, ricordando come i festeggiamenti fossero sovvenzionati dalla compagnia portuale e come il proprietario della tonnara ogni anno donasse - quasi come un ex voto - il tonno più grosso pescato in quel giorno. La pubblicazione della Pro Loco verrà diffusa gratuitamente non solo a Marzamemi: San Francesco di Paola, che era anche il patrono del Regno delle Due Sicilie, viene celebrato in molti altri comuni siciliani come Portopalo, Catania, Messina, Leonforte, Castelvetrano, Cianciana, Milazzo, Trapani, Gela, Castellana Sicula, Alcamo, Salemi, Marsala, Vita, Cefalà Diana. “Alla base di questa pubblicazione -bdichiarano don Lorenzo e il presidente della Pro loco, Nino Campisi - c’è il rapporto intimo che lega Marzamemi al suo patrono”.

Categoria: