vermexio

Siracusa, corsie ciclabili: il 24 agosto lo start dei lavori

Siracusa, corsie ciclabili: il 24 agosto lo start dei lavori
Saranno realizzati 23 chilometri di percorso per collegare le zone periferiche al centro storico e alla pista "Maiorca"

Saranno 23 i chilometri di corsie ciclabili che saranno realizzati in città - a partire dal 24 agosto - beneficiando delle somme previste dal “decreto rilancio” del 19 maggio per il rafforzamento delle misure di prevenzione anti-Covid e per incentivare la mobilità sostenibile individuale. "Si tratta di corsie riservate alle biciclette che connetteranno le zone periferiche e più popolate della città con la pista ciclabile “Rossana Maiorca” e con il centro storico fino a Ortigia, nel rispetto anche del Piano urbano della mobilità sostenibile approvato lo scorso anno dal consiglio comunale", spiega l'assessore alla Mobilità, Maura Fontana. I percorsi potranno essere bi- direzionali o monodirezionali. La spesa stimata è di circa 280 mila euro, comprensiva del costo delle rastrelliere che saranno posizionate circa ogni chilometro di pista; quasi 67mila euro saranno utilizzati per creare le condizioni di sicurezza nei tratti più intensamente trafficati. “Si sta segnando  – affermano il sindaco, Francesco Italia, e l'assessore Fontana – un punto di svolta nell'idea dei mobilità cittadina. Un numero crescente di persone utilizza ormai la bicicletta e altri mezzi non inquinanti per gli spostamenti personali e, dunque, stiamo dando una risposta a una richiesta sempre più pressante. L'emergenza sanitaria si può trasformare in un'opportunità per modificare i comportamenti con effetti duraturi nel tempo sulla qualità della vita, come quelli legati all'attività motoria e alla riduzione dell'inquinamento atmosferico”. Nel progetto, particolare attenzione è stata posto all’itinerario nord-sud, ossia gli assi di viale Scala Greca e viale Santa Panagia che si raccorderanno in viale Tica per proseguire verso viale Cadorna, via Agatocle, piazza del Pantheon, via Catania, piazza Marconi, via Tripoli, via Rodi e via Malta per l’accessibilità diretta a Ortigia. Il sistema inoltre prevede due collegamenti alla ciclabile “Rossana Maiorca”; partendo da sud, il primo è stato individuato su via allo Sbarcadero, il secondo in via Foti. Lungo la direttrice est- ovest, il collegamento tra la pista “Rossana Maiorca” e il viale Santa Panagia avverrà attraverso via Europa, via Turchia, via Antonello da Messina, via Italia, via Madre Teresa di Calcutta, via Francicanava, via Don Sturzo e Via Foti.

Categoria: