la nota

Parco degli Iblei, la Consulta delle associazioni della provincia di Siracusa contro l'iter istitutivo: "Mai coinvolti"

Parco degli Iblei, la Consulta delle associazioni della provincia di Siracusa fa blocco contro l'iter istitutivo: "Mai coinvolti"
Viene lamentata assenza totale di coinvolgimento e la mancanza di condivisione degli atti, "che impediscono di formulare osservazioni pertinenti nel procedimento decisionale"

La Consulta della Associazioni di Categoria della provincia di Siracusa (Agci, Casartigiani, Cna, Confindustria, Confagricoltura, Copagri, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Confesercenti, Sicilia Impresa) fanno fronte comune contro l'iter di istituzione del Parco Nazionale degli Iblei.
"Sosteniamo fermamente l’idea che la salvaguardia e la valorizzazione del territorio debba innescare occasioni e processi virtuosi di sviluppo sostenibile, ma - si legge nella nota - duole evidenziare che è venuto meno il reale coinvolgimento di tutti i soggetti interessati da strumenti importanti come il Parco Nazionale degli Iblei. La mancata condivisione degli atti relativi all’istituzione dell’area protetta - prosegue il documento - non ha garantito infatti la debita informazione, una partecipazione consapevole e fattiva al procedimento istitutivo e non ha permesso l’elaborazione di eventuali osservazioni pertinenti nel procedimento decisionale.
È evidente - insiste la Consuta delle associazioni di categoria - che la prosecuzione del processo di istituzione del Parco si pone in assoluta contrapposizione anche con l’assenza di una valutazione degli effetti dell’istituzione dell’area protetta dal punto di vista socio-economico sulle realtà imprenditoriali operanti nel territorio, oltre ad essere in totale controtendenza con gli orientamenti nazionali di semplificazione burocratica costituendo un ulteriore ente sovraordinato alle amministrazioni locali, l’Ente Parco, con il compito di coordinare non solo le loro politiche ambientali ma anche urbanistiche".
Da qui la richiesta rivolta a tutti gli organi competenti ( Ministero dell'Ambiente, Assessorato regionale territorio e ambiente, Libero Consorzio di Siracusa, Camera di commercio del Sud-Est e i 18 sindaci coinvolti della provincia aretusea) di sospendere e rivedere interamente l’iter istitutivo del Parco Nazionale degli Iblei, per superare le criticità rilevate e avviare "un ampio, consapevole e aggiornato processo di concertazione e partecipazione attiva fra le istituzioni coinvolte, le associazioni di categoria e gli altri stakeholders territoriali".

Categoria: