segnalazioni

Siracusa, da Fanusa all'Arenella strade invase da rifiuti abbandonati. LE FOTO

Siracusa, da Fanusa all'Arenella strade invase da rifiuti abbandonati: i monumenti di un'inciviltà diffusa. LE FOTO
Coloro che abitano, durante tutto l'anno o anche solo per il periodo estivo nelle contrade balneari, chiede che sia messo un freno a questa situazione, individuando e sanzionando a dovere i responsabili

Le località balneari di Siracusa, dall'Arenella alla Fanusa, letteralmente invase dal'immondizia abbandonata sul ciglio delle strade senza nessuna preoccupazione per il decoro di quelle contrade né per la sicurezza di chi in quelle zone vive. Gli sporcaccioni non conoscono stagioni e soprattutto agiscono in spregio di ogni regola, di ogni raccomandazione. A nulla valgono le bonifiche della Tekra disposte dal Comune: dopo poco i sacchetti di rifiuti così come ogni altro genere di immondizia, rispuntano negli stessi posti quasi come l'erba infestante. A nulla vale la presenza dei ccr mobili per conferire rifiuti differenziati: sporcare per alcuni è diventata quasi una missione.

Le segnalazioni sono numerose: come quella che, tramite l'ex consigliere comunale Francesco Burgio, ci arriva da un cittadino che vive a Padova ma che innamorato di Siracusa ha acquistato una villetta alla Fanusa e che ci ha inviato le foto dello scempio che i soliti "sporcaccioni" hanno causato tra via Renella, via Impellizzeri, via Giulio Verne: "Dal 24 luglio sono qui - ci scrive - e la situazione peggiora di giorno in giorno".
C'è anche la segnalazione di un altro nostro lettore che dall'Arenella ci fa pervenire foto altrettanto eloquenti: cumuli infiniti di rifiuti che fanno bella mostra di se, monumento di un'inciviltà diffusa.
Oltre alla condanna di questi comportamenti chi abita, durante tutto l'anno o anche solo per il periodo estivo nelle contrade balneari, chiede che sia messo un freno a questa situazione, individuando e sanzionando a dovere i responsabili.

Categoria: