polizia

Siracusa, espulso dal territorio nazionale un albanese socialmente inadeguato

Siracusa, espulso dal territorio nazionale un albanese socialmente inadeguato
L'uomo ha precedenti per lesioni personali, rapina, ricettazione, droga, danneggiamento, istigazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, furto, immigrazione clandestina e porto di armi

Era detenuto nella casa circondariale di Cavadonna quando si è visto raggiungere da agenti dell'ufficio Immigrazione i quali gli hanno notificato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, emesso dal magistrato di sorveglianza di Lecce. Si tratta di un albanese di 54 anni, la cui fine pena a Cavadonna era prevista per il prossimo 9 settembre, ma che annovera precedenti penali per lesioni personali, rapina, ricettazione, droga, danneggiamento, istigazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, furto, immigrazione clandestina e porto di armi. I poliziotti, dopo le formalità di rito, hanno prelevato l'uomo e accompagnato fino Bari, dove insiste l'ufficio di frontiera per l'Albania dove il 54enne è stato rimpatriato.

Categoria: