Comune

Siracusa, l'assessore Fontana: "Il porto fuori dall'area Sin"

Siracusa, l'assessore Fontana: "Il porto fuori dall'area Sin"
Riunione in videoconferenza con i Comuni organizzata dall'Arpa sulla riperimetrazione dell'area di interesse nazionale di Priolo. Stabiliti i nuovi parametri

"Il Comune di Siracusa intende restringere le aree Sin solo a quelle porzioni di territorio che presentano fattori di inquinamento ambientale". Lo afferma l’assessore Maura Fontana dopo la riunione  - in videoconferenza - convocata da Arpa con i rappresentati con i rappresentanti del Libero Consorzio e degli Enti interessati alla perimetrazione dell'area di interesse nazionale di Priolo. "Questo consentirebbe di snellire i procedimenti amministrativi a cui i cittadini, con terreni ricadenti in area Sin, devono adempiere, ed eliminarebbe i costi di una caratterizzazione ambientale, tanto per il privato quanto per il pubblico. Inoltre agevolerebbe le attività pubbliche o private che siano perché non sarebbero più soggette a una serie di oneri davvero gravosi". L'assessore dice infine: “La riunione tenutasi oggi ha chiarito in modo abbastanza dettagliato i punti che saranno oggetto di revisione per ciascun territorio comunale: in particolare, per Siracusa, quasi l'intera area attualmente vincolata e a ridosso del porto sarà svincolata, consentendo attività molto importanti come il riutilizzo dei fanghi provenienti dal dragaggio del porto per il settore agricolo. Alla scadenza del 30 settembre prevista per la consegna degli elaborati saremo pronti. Siamo consapevoli che non sarà un procedimento breve ma importante è aver cominciato".  

Categoria: