cgil

Villasmundo, dopo le proteste l'ufficio postale torna all'apertura giornaliera

Villasmundo, dopo le proteste l'ufficio postale torna all'apertura giornaliera
Il pubblico ufficio veniva aperto solo alcuni giorni a settimana, causando molti disaggi soprattutto agli anziani

<<Obiettivo raggiunto>>. Angelo Lanteri, componente della segreteria provinciale dello Spi Cgil nonché segretario della Camera del lavoro di Villasmundo, soddisfatto per aver ottenuto l’apertura giornaliera del locale ufficio postale. <<E’ stato lo stesso direttore dell’ufficio, il dott. Bianco, a darmi la notizia. E’ davvero molto importante per Villasmundo che le Poste tornino a essere aperte tutti i giorni, e lo è in particolare per gli anziani i quali erano costretti a code interminabili (e in piedi perché non esistono panchine) sotto il sole cocente in quei giorni in cui l’ufficio è aperto: una delle peggiori forme di mancato rispetto verso la fascia più debole della popolazione a cui, finalmente, è stato posto rimedio. Il risultato ottenuto è frutto non certo solo del mio lavoro, ma dell’unione delle forze con i cittadini che hanno presidiato l’ufficio, con una parte dell’Amministrazione comunale di Melilli e anche con l’on. Pippo Zappulla che ha spostato questa causa>>.

Categoria: