il 24 luglio

Siracusa, prevenzione tumori femminili: convegno "“Per scrivere il domani”

Siracusa, prevenzione tumori femminili: convegno "“Per scrivere il domani”
L'iniziativa si terrà nel salone conferenze “Giovanni Paolo II” del Santuario della Madonna delle Lacrime

“Far comprendere alle donne l’importanza della prevenzione, per contrastare in tempo gli effetti del cancro, senza mai perdere la speranza di una guarigione, che oggi grazie alle terapie chirurgiche e farmacologiche è possibile”.
Questo l'obiettivo di un convegno di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori femminili, organizzato da Maria Damanti, giovane donna siracusana che, da qualche anno, ha ingaggiato la sua battaglia contro un tumore al seno e che invita le donne a sottoporsi a screening periodici, anche se rientranti in quelle fasce di età considerate non a rischio.
L’evento, dal titolo “Per scrivere il domani”, si svolgerà venerdì 24 luglio, dalle 17.30, nel salone conferenze “San Giovanni Paolo II” della Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa. Interverranno eccellenze mediche siracusane e catanesi.
Targhe di riconoscimento ai medici, da parte delle loro pazienti. Riconoscimenti anche alle giornaliste siracusane che nell’arco della loro carriera hanno divulgato e divulgheranno messaggi informativi sulla prevenzione oncologica, dando in prima persona il buon esempio.
Accanto alla paziente promotrice dell’evento, Maria Damanti, offriranno al pubblico le loro testimonianze altre 3 donne che hanno dovuto affrontare il cancro, alcune di loro annientandolo: Cetty Moscatt, Enza Signorelli, Selenia Saragozza. Fotografo volontario dell’evento sarà il siracusano Antonio Terranova, mentre hanno offerto regia e editing video Fulvio Fortuna ed Antonio Papa. L’organizzazione e la conduzione dell’evento sono state affidate alla giornalista siracusana Mascia Quadarella.