il progetto

Siracusa, "Quaderno sospeso" per gli alunni di famiglie in difficoltà

Siracusa, "Quaderno sospeso" per gli alunni di famiglie in difficoltà
L'idea viene lanciata dall'ex assessore comunale, Alfredo Foti

Si chiama "quaderno sospeso" ed è l'idea lanciata dall'ex assessore comunale, Alfredo Foti.
Consiste nella possibilità di poter acquistare e lasciare un buono spesa di modesta entità (1, 2, 5, 10 euro) nelle cartolerie locali aderenti, da destinare a chi è in difficoltà con l`acquisto del materiale scolastico.
Foti proone l'idea all''assessorato alla politiche sociali che dovrebbe fungere da cabina di regia.
"Questo è un momento complicato dal punto di vista economico per molte famiglie - scrive Foti - e per l’acquisto di libri, quaderni, zaini e materiale scolastico vario, l'impatto economico è di svariate centinaia di euro. Questa iniziativa - conclude - potrebbe essere di aiuto per molti".

Categoria:




Pubblicità