la cassazione

Melilli, operazione Muddica: il sindaco Carta torna ai domiciliari

Melilli, operazione Muddica: il sindaco Carta torna ai domiciliari
I giudici hanno rigettato il ricorso della difesa avverso la decisione de Riesame

Il sindaco di Melilli, Giuseppe Carta dovrà tornare ai domiciliari. La Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa del primo cittadino di Melilli, rappresentato dall'avvocato Francesco Favi, contro la decisione del Riesame di Catania. Quest'ultimo, infatti, aveva annullato la scarcerazione disposta dal tribunale di Siracusa. Tutto nell'ambito dell'Operazione Muddica che a febbraio del 2019 aveva coinvolto amministratori, dipendenti pubblici e imprenditori su un presunto giro di appalti pilotati.
Carta era rimasto ai domiciliari per 5 mesi. Adesso dovrà nuovamente lasciare la guida del Comune di Melilli, al suo posto il suo vice Guido Marino.

Categoria: