sbarchi

Migranti a Noto, Unione dei Siciliani-Sicilia Nazione: "Sia rimosso chi ha sbagliato"

Migranti a Noto, Unione dei Siciliani-Sicilia Nazione: "Sia rimosso chi ha sbagliato"
Viene inoltre chiesto il trasferimento urgente dei migranti

"Errori madornali sulla vicenda dei migranti sbarcati ad Augusta giovedì scorso 8 ei quali trovati positivi al Covid e poi trasferiti in una struttura di Testa dell'Acqua". A sostenerlo è Rino Piscitello Coordinatore nazionale di Unione dei Siciliani – Sicilia Nazione.
"Qualcuno - scrive in una nota - deve pagare per tali errori che hanno procurato un danno enorme al turismo a Noto e nell’intera Sicilia. Chi ha sbagliato deve essere rimosso dalle sue funzioni. E soprattutto i migranti devono essere al più presto trasferiti in strutture di luoghi non turistici e a spese del Governo nazionale va fatta una campagna pubblicitaria di sostegno al turismo a Noto e in Sicilia.
Se sabato 11 luglio gli immigrati saranno ancora in territorio di Noto - conclude Piscitello - non credo che sarà possibile impedire ai cittadini della zona di esprimere proteste sempre più determinate".

Categoria: