sbarci

Migranti positivi a Noto, Confcommercio ne chiede il trasferimento immediato

Migranti positivi a Noto, Confcommercio ne chiede il trasferimento immediato
Il presidente Piscitello lamenta "errori di gestione organizzativa e di comunicazione" sulla vicenda

"Evidenti errori di gestione organizzativa e di comunicazione" nella vicenda dello sbarco di 43 immigrati, 8 dei quali risultati positivi, tutti trasferiti successivamente a 20 chilometri da Noto.
A sostenerlo è il presidente provinciale di Confcommercio, Elio Piscitello: "I commercianti di tutta la provincia scrive in una nota - sono in uno stato di agitazione per queste scelte, forse prese con troppa superficialità, senza pensare alle ricadute negative specie nell’ambito del turismo".
La Confcommercio chiede che "i 43 immigrati siano urgentemente trasferiti in sicurezza e che si cominci a pensare a delle forme di indennizzo per il territorio di Noto, insieme all'intero territorio provinciale a cui è stato inferto l’ennesimo colpo.
Non possiamo rimanere indifferenti dopo i sacrifici che tutti noi abbiamo fatto è che purtroppo stiamo pagando a caro prezzo - conclude il numero uno di Confcommercio -, oltretutto, senza sapere cosa ci riserverà l’imminente futuro. Pertanto, nel rispetto della persona umana dobbiamo salvare tutti, partendo da chi, sul territorio, cerca di sopravvivere nonostante tutto”.

Categoria: