il decreto

Palazzolo Acreide, San Paolo: l'arcivescovo sospende le messe per tutta la durata dei festeggiamenti

Palazzolo Acreide, San Paolo: l'arcivescovo sospende le messe per tutta la durata dei festeggiamenti
La decisione dopo che ieri pomeriggio era stata comunque effettuata un processione con la reliquia del Santo patrono

La festa di San Paolo 2020 a Palazzolo Acreide rimarrà negli anni della cittadina. 
E' praticamente successo di tutto, persino una convocazione del Comitato per l'ordine e la sicurezza di domenica per trovare l'intesa e consentire ai fedeli di venerare il loro Patrono, ma in sicurezza, senza svelata, processione e senza tutti quei riti entrati a far parte nel corso degli anni delle consuetudini di fede di una comunità. 

Ieri dopo l'esposizione del Santo Patrono è stata celebrata la santa messa con il pontificale alla presenza dell'arcivescovo e fin qui tutto bene.
Nel primo pomeriggio la processione, non programmata, con la reliquia guidata dal parroco che ha scompigliato tutto e che ha indotto l'arcivescovo, mons. Salvatore Pappalardo, ad emettere il decreto si sospensione delle celebrazioni eucaristiche nella chiesa di San Paolo per tutta la durata dei festeggiamenti.

Nel decreto il capo della chiesa siracusana motiva la sua decisione con

la difficoltà a gestire l'afflusso dei pellegrini nella chiesa di San Paolo essendo state disattese le precedenti disposizioni in materia.

Una forzatura, quella della processione, veicolata da immagini sui social, che, evidentemente non ha fatto piacere a nessuno.

Categoria:




Pubblicità