ieri pomeriggio

Noto, a fuoco isola ecologica a Testa dell'Acqua

Noto, a fuoco isola ecologica a Testa dell'Acqua
"Confidiamo - si legge nella nota della società - nel lavoro attento delle autorità per risalire al più presto alle cause e agli eventuali responsabili"

"Un atto che lascia perplessi". Questo il commento della Roma Costruzioni srl sul'incendio di ieri pomeriggio dell'isola ecologica di Testa dell'Acqua a Noto.
La società precisa che nell'isola ecologica non può essere conferito né materiale tossico né nocivo né infiammabile. Le frazioni previste sono quelle della plastica, della carta e del cartone, del vetro e dell'umido.
"Gli eventi passati a cui è stata sottoposta la società - si legge nella nota - hanno, sin da subito, fatto alzare la guardia alla ditta gestita dal geometra Giuseppe Romano che confida nel lavoro attento delle autorità per risalire al più presto alle cause e agli eventuali responsabili di quanto accaduto.
L'isola ecologica - ricorda la Roma Costruzioni srl - è un servizio messo a disposizione della cittadinanza, distruggerla e renderla inagibile mortifica l'intera comunità. Noi continueremo a operare come sempre, onestamente e con scrupolosa attenzione, nel rispetto della legalità che guida la nostra attività".

Categoria: