l'ordinanza

Siracusa, locali pubblici: servizio dalle 5 del mattino all'una di notte

Dalle 23 solo con servizio al tavolo lì dov'è possibile il rispetto della distanza interpersonale

Da stasera e fino a giorno 14 la somministrazione di cibo e bevande nei locali pubblici potrà avvenire dalle 5 all'una di notte, e dalle 23 solo con servizio al tavolo lì dov'è possibile il rispetto della distanza interpersonale.
Questo quanto prevede un'ordinanza firmata oggi dal sindaco, Francesco Italia, che si occupa anche dei distributori automatici i quali potranno essere accessibili fino alle 23.
Il provvedimento richiama le misure anti covid contenute nel provvedimento con il quale ieri il presidente della Regione ha regolamento il graduale ritorno alla normalità: in particolare si fa riferimento all'uso della mascherina nei luoghi pubblici e nei locali in cui non è possibile rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro.

“La mascherina – spiega il sindaco Italia – dobbiamo sempre averla con noi e utilizzarla anche quando siamo all'aperto in situazioni in cui la presenza di molte persone rende difficile il mantenimento del distanziamento sociale. È una precauzione prevista dall'ordinanza della Regione perché il ritorno alla normalità è un percorso graduale che va fatto con cautela. Altra misura che non bisogna dimenticare è di lavarci spesso le mani con acqua e sapone o di usare gel igienizzanti”.
Per i trasgressori è previsa una sanzione che va da 400 a 3.000 euro.

Categoria:




Pubblicità