l'intervento

Siracusa, stagione balneare al via: Cna lancia un appello per la sicurezza nelle spiagge libere

Sollecitate misure di sicurezza per garantire il rispetto delle norme anti covid

Al via ufficialmente tra pochi giorni (il 6 giugno) la stagione balneare in Sicilia.
Gli operatori sono impegnati a garantire il necessario distanziamento sociale oltre alle misure di disinfezione e riorganizzazione degli spazi.

“A fronte di tanto impegno però – affermano Gianpaolo Miceli e Guglielmo Pacchione rispettivamente coordinatore e portavoce di Cna Balneari Siracusa – siamo molto preoccupati per la gestione delle spiagge libere nel territorio. Sappiamo che alcune amministrazioni hanno pianificato i servizi di salvataggio e controllo ma siamo consapevoli che larga parte della costa non verrà presidiata e per questo motivo auspichiamo in una soluzione rapida che garantisca controlli idonei a scongiurare pericolosi assembramenti che svilirebbero l'opera di tanti imprenditori che saranno assoggettati a numerosi controlli da parte di diversi enti. Sarà necessario – concludono – l'operato della Protezione Civile o di altri soggetti con funzioni di steward nel rispetto delle norme”.

Categoria:




Pubblicità