questa mattina

Autostrada Siracusa-Gela, sopralluogo di Musumeci e Falcone

Autostrada Siracusa-Gela, sopralluogo di Musumeci e Falcone
A luglio l’apertura dello svincolo di Rosolini e tra settembre e ottobre, la fruizione pubblica fino a Ispica

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha visitato questa mattina, insieme all’assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone, il cantiere sull’autostrada Siracusa-Gela nei pressi di Rosolini, Noto e Ispica.
“Grazie al Consorzio per le Autostrade della Regione Siciliana – dice il governatore siciliano – stiamo andando avanti velocemente in un’opera di straordinaria importanza per la nostra Isola. Contiamo per settembre di inaugurare altri nuovi chilometri di percorso”.
"Tutti pensavano fosse un’opera persa per sempre - commenta Falcone - Abbiamo rianimato i lavori e portato uomini e mezzi in azione".
Era presente anche la deputata regionale, Rossana Cannata: “Quella di oggi è stata una giornata importante - spiega la componente della commissione Attività produttive - per riscontrare sulla Sp 19 il regolare transito sulla bretella e sul tratto che permette di raggiungere Noto, Pachino e Portopalo in tempi ancora più brevi. Nel corso del sopralluogo sul cantiere, nel tratto Rosolini- Ispica - spiega Cannata - è stato possibile avere contezza dell’avanzamento dei lavori: a luglio si prevede l’apertura dello svincolo di Rosolini e successivamente, tra settembre e ottobre, la fruizione pubblica di circa 10 km del tratto autostradale fino allo svincolo di Ispica, per poi il cantiere proseguire fino a Modica”.

Categoria:



Pubblicità