la vicenda

Siracusa, utilizzo della Casa del Pellegrino: la risposta del Ministero dell'Interno all'interrogazione di Anzaldi (Iv)

Siracusa, utilizzo della Casa del Pellegrino: la risposta del Ministero dell'Interno all'interrogazione di Anzaldi (Iv)
Santino Amaro evidenzia l'ulteriore conferma che l'immobile è sempre stato di proprietà del Comune

Il Ministero dell'Interno ha risposto due giorni fa, il 20 maggio, all’interrogazione parlamentare presentata il 7 aprile 2020 dal deputato Michele Anzaldi di Italia Viva sull’utilizzo della Casa del Pellegrino.
A darne comunicazione è Santino Armaro che, come sempre sostenuto, fa notare che l'immobile è di proprietà del Comune di Siracusa che l'ha concessa in comodato d'uso all'Ente Chiesa nel 1997 per 50 anni.

"Il Ministero dell’Interno conferma - scrive Armaro - che a seguito di sopralluoghi effettuati dagli Enti preposti, la struttura della Casa del Pellegrino è stata giudicata idonea ad ospitare pazienti paucisintomatici che non necessitano di ricovero e per tutti quei pazienti che necessitano di un periodo di quarantena.
Se l’Asp non intende farne uso - conclude Armaro - è bene che l’immobile torni nella disponibilità patrimoniale del Comune, in attesa di una nuova destinazione di pubblica utilità".

Categoria:



Pubblicità