Carabinieri

Pachino, misura di sicurezza per il presunto autore di incendi di auto

Pachino, misura di sicurezza per il presunto autore di incendi di auto
E' stato ricoverato nel reparto di psichiatria, in attesa del trasferimento presso una casa di cura e custodia

Sarebbe l'autore dell'incendio di due auto avvenuto a Pachino tra il 26 e il 27 aprile scorso.
Si tratta di un giovane che, a seguito di indagini, dirette dal Sostituto Procuratore Gaetano Bono e coordinata dal Procuratore Aggiunto della Repubblica, Fabio Scavone, è stato sottoposto a misura di sicurezza provvisoria.

I militari hanno accertato che non c'erano collegamenti tra le vittime. L’acquisizione dei filmati di video-sorveglianza ha poi permesso di ricostruire il percorso compiuto dal piromane, e le sue caratteristiche fisiche. La corrispondenza con il giovane oltre ad altri riscontri raccolti hanno indotto il giudice a disporre la misura di sicurezza provvisoria.
Il giovane è stato condotto presso l’ospedale di Avola dove è stato ricoverato nel reparto di psichiatria, in attesa del trasferimento presso una casa di cura e custodia.

Categoria:



Pubblicità