dal 17 al 26 gennaio

Siracusa, San Sebastiano: il programma dei festeggiamenti

Siracusa, San Sebastiano: il programma dei festeggiamenti
Domenica 26 alle 17 è prevista l'uscita e la processione del simulacro per le vie di Ortigia

Già pronto il programma di festeggiamenti, San Sebastiano, messo a punto dal Comitato di Siracusa.
Si inizia venerdì 17 gennaio con l'apertura della nicchia, nella chiesa di Santa Lucia alla Badia, che custodisce il simulacro del compatrono di Siracusa alle 17 e alle 19 la traslazione all'altare maggiore.
Domenica 19 per tutta la giornata sarà distribuito il pane di San Sebastiano così come lunedì 20, giorno della festa: alle 10,30 la messa celebrata dall'arcivescovo, Mons. Salvatore Pappalardo con la partecipazione della Polizia municipale, di cui San Sebastiano è il Santo protettore.
Domenica 26 alle 17 è prevista l'uscita e la processione del simulacro per le vie di Ortigia: partirà da Piazza Duomo e proseguirà per via Picherali, Passeggio Adorno, quindi sosta davanti la cappella a Porta Marina, poi via Savoia, Largo XXV luglio, Corso Matteotti, Piazza Archimede, Via Maetsranza, via delle Giudecca, piazza San Giuseppe, via del Teatro, via Roma, piazza Minerva. La processione sarà accompagnata dalla Banda musicale Citt di Siracusa
e dl Complesso bandistico AKray di Palazzolo Acreide. All'arrivo del simulacro in piazza Duomo si terrà la tradizionale "Asta dei doni offerti al Santo". Alle 21 la conclusione con i fuochi pirotecnici.
Il simulacro rimarrà esposto durante l'ottavario dalle 8 alle 19.

Categoria:




Pubblicità