circolo della vela Lakkios

Si scaldano i motori per la seconda edizione dell'Ortigia sup race

Si scaldano i motori per la seconda edizione dell'Ortigia sup race
La tappa dell’Ortigia Sup Race 2019 sarà il 16 e 17 novembre e farà parte del circuito nazionale Italian Sup League concorrendo alla Ranking List finale del campionato

Un villaggio accoglienza per atleti, 3 mila euro di montepremi, oltre 70 iscritti (ma se ne prevedono un centinaio alla fine) e nomi di caratura internazionale. Manca poco alla seconda edizione dell'Ortigia sup race, presentata questa mattina al circolo della vela Lakkios. La tappa dell’Ortigia Sup Race 2019 sarà il 16 e 17 novembre e farà parte del circuito nazionale Italian Sup League concorrendo alla Ranking List finale del campionato. L’evento è organizzato dal Circolo della Vela Lakkios e patrocinato dal Comune di Siracusa.
Al momento si registrano oltre 70 iscritti ufficiali (superati già i 40 della prima edizione) con top paddlers italiani come Leonard e Claudio Nika, Riccardo Rossi, Reza Naziri e Tommaso Pampinella e molti paddlers amatoriali anche under 12 e under 14.
Due le categorie impegnate sabato nella Technical Race sullo stesso percorso ma con lunghezze differenti e domenica nella long distance, dove gli amatori e gli under 12/14 compiranno il loro percorso su un bastone davanti al lungomare di ponente di Ortigia, con la categoria Elite che farà due volte il periplo di Ortigia.

Categoria: