pallanuoto

Siracusa, l'Ortigia vince a Savona e mantiene il primato in classifica

Siracusa, l'Ortigia vince a Savona e mantiene il primato in classifica
Quarto successo consecutivo

L'Ortigia espugna Savona, centrando la quarta vittoria su quattro partite in campionato. I biancoverdi giocano un'ottima gara difensiva contro un avversario molto forte e capace di neutralizzare, per tre tempi, la gran parte delle azioni offensive degli aretusei, sia in superiorità che ad uomini pari. Ancora una volta, l'Ortigia fatica in avvio, ma poi rientra e si mantiene attaccata all'avversario fino all'ultimo parziale, quando, sotto di due gol (3-5) e con Tempesti e Giacoppo espulsi, tira fuori il carattere e compie una spettacolare rimonta. Napolitano, Ferrero e Vidovic, in situazione di superiorità, firmano il sorpasso e il successo finale che permette all'Ortigia di mantenere il primato in classifica. Morale alto e pensiero già proiettato alla sfida di andata dei quarti di finale di Euro Cup, in programma mercoledì (ore 15, a Siracusa) contro il greci del Vouliagmeni.

Questo il commento del tecnico dell'Ortigia, Stefano Piccardo: "Sono assolutamente soddisfatto – afferma Piccardo -, abbiamo fatto un'ottima prestazione corale, di squadra. Ci abbiamo creduto fino all'ultimo secondo, in un momento difficilissimo della partita, con due giocatori espulsi e sotto di due reti. Devo dire che ho visto una squadra compatta, continuando a produrre gioco, come abbiamo fatto per tutto il match. Prima abbiamo sbagliato qualcosa, è vero, però bisogna ricordare che ci sono anche gli avversari. Il Savona è una grande squadra, ben organizzata, che all'inizio ci ha messo in grossa difficoltà. Giocano molto bene e hanno un grande allenatore. Abbiamo vinto, ma oggi poteva tranquillamente finire in parità”.

Infine, un commento sui singoli, in particolare su Vidovic, autore di un'altra ottima prova: “Vidovic – conclude Piccardo - è un signor giocatore. Quando ho spinto per il suo acquisto sapevo che atleta andavamo a prendere. Ma oggi voglio sottolineare la prestazione di Giorgio La Rosa che, per l'intensità con la quale è entrato nel gioco, ha fatto una grande partita. Sono particolarmente contento della sua prova”.

Categoria: