guardia di finanza

Siracusa, sequestro beni per oltre 3 milioni di euro per mancato versamento ritenute, Iva, Ires e Irap

Siracusa, sequestro beni per oltre 3 milioni di euro per mancato versamento ritenute, Iva, Ires e Irap
Nel mirino una società che opera nel settore dell’impiantistica elettro-strumentale nell'area industriale

Sequestro preventivo per oltre 3,3 milioni di euro sui beni e sui conti di una società, che opera nel settore dell’impiantistica elettro-strumentale già commissionaria di una nota azienda operante nel settore petrolchimico dell’area industriale di Siracusa.
A seguito di controlli sulla dichiarazione dei redditi effettuato dall’Agenzia delle Entrate di Siracusa, sarebbero emerse delle irregolarità riguardanti l’omesso versamento di ritenute operate per il 2013, per un importo di oltre 260.000 euro.
Ulteriori analisi documentali hanno portato ad indagare il rappresentante legale e altre 4 persone: secondo gli investigatori avrebbero operato lo svuotamento della società al fine di evitare il pagamento di oltre 3 milioni di euro per omesso versamento di tributi diversi, tra i quali Iva, Ires e Irap. Da qui il sequestro preventivo, per un valore complessivo di oltre 3.300.000 euro, che è stato eseguito sui beni e sui conti degli indagati.

Categoria: