Aveva 85 anni

Siracusa perde Cherif Bassiouni, è stato padre fondatore dell'Isisc

Siracusa perde Cherif Bassiouni, tra i fondatori dell'Isisc
Si è spento nella sua città, Chicago. Ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale e Presidente

Cherif Bassiouni si è spento il 24 settembre all'età di 85 anni. E' stato nel 1972 tra i fondatori dell'Isisc, l'Istituto Internazionale di Studi Superiori in Scienze Criminali, dove ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale e Presidente. Siracusa, a cui era molto legato, sentirà la sua mancanza.
Parole sentite espresse dall'avvocato Ezechia Paolo Reale addolorato per la sua perdita: "Dalla tua Chicago non sei riuscito a tornare un'ultima volta nella tua Siracusa. Ci lasci un'eredità morale e culturale preziosa, ma anche un grande vuoto. Mi onoro di essere stato e di essere ancora un tuo allievo ed un tuo amico".

"La scomparsa di M. Cherif Bassiouni è una grande perdita non solo per il diritto internazionale ma anche per Siracusa - dichiara il sindaco Giancarlo Garozzo - In quasi mezzo secolo di attività, l’Istituto ha pubblicato centinaia di volumi che riflettono le sue attività di ricerca e di studio, e lo ha fatto nelle principali lingue del mondo, anche in arabo, facendo assurgere queste pubblicazioni a testi leader nel settore dei diritti umani e del diritto penale internazionale. Di tutto questo siamo grati a Bassiouni, già cittadino onorario di Siracusa, la cui perdita oggi ci rende tutti un po’ più poveri. L'Amministrazione -conclude - si farà carico di ricordarlo nei modi più consoni alla sua personalità".

Categoria: