4 proposte

Alternativa Libera, grillo parlante dell'Amministrazione Garozzo

Alternativa Libera, grillo parlante dell'Amministrazione Garozzo
Whistleblowing, parcheggiatori abusivi, venditori ambulanti, e multe. Questi i temi toccati dal Movimento

Alternativa Libera ancora una volta "grillo parlante" dell'Amministrazione. In una nota stampa il movimento snocciola tutta una serie di consigli da mettere in pratica su tantissimi argomenti. Primo tra tutti quello sul “whistleblowing”, un sistema con il quale, in anonimato, si può denunciare un collega che a nostro giudizio abbia compiuto un reato, producendo prove.
L’Amministrazione Comunale ha adottato questo strumento, anche se in questo momento non vi è traccia nel sito del Comune di Siracusa. La proposta di Alternativa Libera è quella di estendere ai cittadini siracusani, siano essi privati o titolari di partita iva, il servizio in modo che ognuno possa segnalare eventuali reati, documentandoli, in maniera anonima.
Altro tasto bollente i parcheggiatori abusivi: "A Siracusa si potrebbe farli partecipare ad una gara pubblica per l’assegnazione del parcheggio a Fontane Bianche, ad esempio. In un sol colpo si risolverebbe così anche l’annosa questione su chi possa prendersene cura" - si legge nella nota del movimento.
Soluzione, sempre targata Alternativa Libera, anche per i venditori ambulanti: "La proposta potrebbe essere quella di individuare un’area, che potrebbe essere via Dione ad esempio e farli concentrare per tale via, magari creando un traffico pedonale, illuminandola a dovere. Chiaramente dovranno pagare una sorta di biglietto giornaliero che potrebbe essere indicativamente di 5€ a bancarella".
E infine, la possibilità di poter pagare le multe online evitando le code alla posta.

Categoria:



Pubblicità