cgil, cisl, uil

Pachino, stipendi in arretrato al Comune: sindacati chiedono incontro in Prefettura

Pachino, stipendi in arretrato per i dipendi comunali: sindacati chiedono incontro in Prefettura
I sindacati di categoria hanno indetto una giornata di assemblea sit-in per martedì davanti alla sede prefettizia in piazza Archimede

I Sindacati chiedono di Cgil, Cisl e Uil chiedono un incontro in Prefettura con i commissari straordinari del Comune di Pachino per discutere dei ritardi nei pagamenti degli stipendi arretrati dei dipendenti comunali.
Per tale motivo, i sindacati di categoria hanno indetto una giornata di assemblea sit-in per martedì davanti alla sede prefettizia in piazza Archimede con i dipendenti del Comune di Pachino

“Il silenzio assordante delle istituzioni è preoccupante – hanno spiegato Franco Nardi, Daniele Passanisi e Alda Altamore, segretari rispettivamente di Fp Cgil, Fp Cisl e UilFp, – nonostante i reiterati appelli al prefetto ed agli stessi commissari straordinari del Comune circa la situazione di disagio che stanno vivendo da mesi, senza potere percepire stipendio. La situazione rischia di diventare esplosiva perché priva di soluzioni a breve e con prospettive che restano poco chiare. Ricordiamo che i dipendenti comunali stanno continuando a svolgere le proprie mansioni con abnegazione e spirito di sacrificio, garantendo il corretto funzionamento dell’Ente e le esigenze della cittadinanza. Si tratta però di lavoratori con famiglie monoreddito che traggono la propria sussistenza dagli stipendi che mancano da mesi e che stanno creando non poche tensioni e crescente disagio. Per questo ci appelliamo ancora una volta al prefetto, affinchè in tempi rapidi possa convocare un confronto alla presenza dei commissari straordinari e delle rappresentanze sindacali per affrontare e risolvere questa vicenda, finora sottovalutata”.

Categoria:



Pubblicità