la procura

Treno deragliato a Lodi: indagato anche l'Ad di Alstom

Treno deragliato a Lodi: indagato anche l'Ad di Alstom
La società avrebbe prodotto una parte dell'attuatore dello scambio incriminato di aver causato l'incidente

L'amministratore delegato di Alstom Ferroviaria Michele Viale risulta indagato dalla Procura di Lodi per il deragliamento del Frecciarossa 1000, corsa numero 9595, giovedì scorso a Ospedaletto Lodigiano. Si tratta del settimo indagato, dopo i cinque addetti alla manutenzione con l'ipotesi di reati colposi e dopo l'azienda Rfi, indagata per responsabilità amministrativa. La società avrebbe prodotto una parte dell'attuatore dello scambio incriminato di aver causato l'incidente, sul quale i consulenti della procura hanno evidenziato un'anomalia elettrica.

Categoria:


Pubblicità