unioncamere Sicilia

Cresce la voglia di fare impresa, nel 2019 nel Siracusano 402 nuove attività

Cresce la voglia di fare impresa, nel 2019 in provincia di Siracusa 402 nuove attività
Tutte le province fanno segnare un incremento: il primato setta a Catania. Unica con il segno negativo è Caltanissetta

Anche in provincia di Siracusa, così come nel resto della Sicilia c'è tanta voglia di fare impresa.
Secondo i dati sulla nati-mortalità, forniti dall’Ufficio studi di UnionCamere Sicilia, nel territorio aretuseo ci sono 39.015 imprese nel 2019, 402 in più rispetto al 2018.
Un incremento che consente alla provincia di Siracusa di piazzarsi al sesto posto nell'Isola: il primato spetta a Catania 103.333 (+857); seguono Palermo 98.305 (+1.144) e Messina 62.184 (+638); e poi Trapani, 47.073 (+100), Agrigento 40.347 (+279), Siracusa 39.015 (+402), Ragusa 36.947 (+127), Caltanissetta 25.453 (-95) ed Enna 15.093 (+166). Quella nissena è l'unica provincia che fa registrare un andamento negativo.
Nella regione il saldo del 2019 resta positivo con +3.618 su un totale complessivo di imprese di 467.750 con 25.655 iscrizioni e 22.037 cessazioni.
La forma giuridica maggiormente preferita è la società di capitale, con un tasso ricrescita di +4,42%, mentre le società di persone fanno registrare dati negativi.

Categoria:



Pubblicità