TRIBUNALE DI CATANIA

Siracusa, Vertenza Fortè: via libera all’amministrazione straordinaria

Siracusa, Vertenza Fortè: via libera all’amministrazione straordinaria
n provincia di Siracusa i lavoratori coinvolti in questa spinosa vertenza sono 20, impiegati nei punti vendita del capoluogo, Noto, Pachino e Canicattini Bagni

Via libera dal tribunale di Catania all’amministrazione straordinaria per il gruppo Meridi titolare del marchio Fortè. I giudici, nel provvedimento, hanno nominato anche tre commissari. Ritorna in pista quindi anche la trattativa con Apulia , fattore determinante per l’ammissione all’amministrazione controllata richiesta dalla Meridi, società riconducibile all’imprenditore catanese Pulvirenti. In provincia di Siracusa i lavoratori coinvolti in questa spinosa vertenza sono 20, impiegati nei punti vendita di Siracusa, Noto, Pachino e Canicattini Bagni.

“Ci auguriamo - dichiara a caldo il segretario provinciale della Filcams Cgil, Alessandro Vasquez - che finalmente si riaprano spiragli per la prosecuzione lavorativa e in alternativa delle serie misure di sostegno al reddito dei lavoratori, nonché un piano di rientro immediato serio delle spettanze già vantate dai lavoratori e che sono stati mortificati in questi mesi. Dal canto nostro proseguiremo nelle azioni legali e contemporaneamente di lotta sindacale.

Categoria: