Carabinieri

Catania, sequestrato arsenale di armi rubate

Catania, sequestrato arsenale di armi rubate
Arrestato il custode

Un arsenale di armi, risultate rubate, è stato scoperto in un'abitazione del rione Pigno dai carabinieri di Catania. Arrestato il suo custode: Gianluca Munzone, di 34 anni. Nel locale in suo uso, militari dell'Arma hanno trovato e sequestrato sette fucili, una carabina ad aria compressa e tre pistole, due a salve e una riproduzione di una Beretta 92Fs senza il previsto tappo rosso, e munizioni. L'uomo, accusato di detenzione illegale di armi comuni da sparo e relativo munizionamento, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato condotto in carcere. Le armi sono risultate essere state rubate il 12 aprile scorso ad un cittadino di Ispica (Ragusa) in occasione di un furto subito nella sua abitazione che gli aveva cagionato un danno di circa 50.000 euro, dei quali 10.000 costituiti esclusivamente dal valore dei fucili.

Categoria: