terza commissione

Siracusa, via libera all'istituzione della commissione di indagine sul randagismo

Siracusa, via libera all'istituzione della commissione di indagine sul randagismo
Al momento del voto erano presenti 9 consiglieri: in 7 hanno votato favorevolmente, uno si è astenuto e uno ha votato negativamente

E' stata approvata ieri dalla terza commissione consiliare del Comune di Siracusa l'istituzione della terza commissione d'indagine sul randagismo.
L'approvazione è arrivata a larga maggioranza dall'organo consiliare presieduto da Cetty Vinci: al momento del voto in 7 consiglieri hanno votato favorevolmente, uno si è astenuto e uno ha votato negativamente.
Adesso questo atto di indirizzo sarà inoltrato alla giunta, che provvederà a presentarlo in Consiglio comunale per il voto definitivo.
La commissione d'indagine, che sarà costituita da rappresentanti di categoria, di associazioni, capigruppo e da qualche consigliere comunale, opererà gratuitamente e dovrà occuparsi di fare luce sui costi sostenuti dall'amministrazione per arginare il fenomeno del randagismo, lievitati sensibilmente con il passare degli anni: come già fatto rilevare il consigliere Francesco Burgio (M5S) e pubblicato da SiracusaPost - anche nel 2019 le spese si aggireranno su 1 milione e 200mila euro. Dall'assessore Burti, nel frattempo, non sono arrivate buone notizie sulla realizzazione del canile municipale.

"E' un peccato - dichiara la presidente Vinci - in sede di bilancio avevamo accantonato con l'approvazione di un emendamento 250.000 euro. Vediamo se sarà possibile, riuscire a realizzare quanto meno il canile sanitario".

Categoria: