esteri

Thailandia, attaccati posti do blocco di polizia: 15 morti

Secondo il portavoce quattro delle vittime sono donne.

Uomini armati hanno attaccato ieri notte alcuni posti di blocco della polizia nella provincia thailandese di Yala (sud) uccidendo 15 agenti volontari e ferendone altri cinque: lo ha reso noto Kiattisak Neewong, un portavoce dell'esercito. Secondo il portavoce quattro delle vittime sono donne. Agenti di polizia, insegnanti ed altri dipendenti del governo vengono spesso presi di mira dai separatisti musulmani nelle province meridionali di Pattani, Narathiwat e Yala. Un'insurrezione che dal 2004 ad oggi è costata la vita a circa 7.000 persone in questa regione.

Categoria: