ai domiciliari

Pachino, rapina a mano armata all'interno di un centro scommesse: arrestati in due. FOTO E VIDEO

Pachino, rapina a mano armata all'interno di un centro scommesse: arrestati in due. FOTO E VIDEO
I fatti si sono svolti la sera dell'11 gennaio scorso. Un uomo si sarebbe introdotto nell'esercizio commerciale a volto coperto e armato di coltello, un altro avrebbe fatto il "palo". Bottino: 600 euro

Sarebbero loro gli autori di una rapina a mano armata, consumata all'interno di un centro scommesse, a Pachino, lo scorso 11 gennaio. Per tale motivo la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, in regime di arresti domiciliari, nei confronti di: Salvatore Cirinnà, 23 anni, e Carmelo Cavarra, 21 anni, entrambi di Pachino.
L’ordinanza emessa dal Gip di Siracusa di indagini condotte da personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pachino.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Cavarra, con il volto travisato dal cappuccio della giacca e armato di coltello, si sarebbe introdotto all’interno del centro scommesse e, dietro minaccia, si sarebbe fatto consegnare la somma di 600 euro in contanti, mentre Cirinnà sarebbe rimasto davanti l’ingresso, come “palo”.
Dopo aver guadagnato il bottino, i due malviventi si sarebbero dati alla fuga.
Le indagini supportate anche da numerose immagini fornite dagli impianti di videosorveglianza. Nello specifico, nelle immagini si vedono le fasi antecedenti alla rapina, quando in due arrivano a bordo di un’auto, che sarebbe in uso al padre di uno dei due arrestati, ma anche, subito dopo la rapine, quando i due avrebbero tentato la fuga

Categoria:


Pubblicità