fino al 20 ottobre

Siracusa, progetto Dream Factory per l'inclusione sociale

Siracusa, progetto Dream Factory per l'inclusione sociale
Esposte nella chiesa di San Cristoforo opere pittoriche realizzate da adulti autistici

Presentato questa mattina nella Chiesa di S. Cristoforo in Ortigia il progetto “Dream Factory” che ha visto impegnati dal mese di marzo ad oggi otto adulti autistici seguiti dal DSM1 di Siracusa, in collaborazione con l’ANGSA e l’Accademia di belle arti Made Program in una attività di laboratorio artistico con la creazione di opere pittoriche che rimarranno esposte al pubblico sino al prossimo 20 ottobre.
Il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra ha ribadito la vicinanza alle famiglie, sottolineando l’importanza della sinergia tra istituzioni: “L’autismo oggi è sempre più conosciuto – ha detto – e l’attenzione è altissima da parte di tutte le istituzioni poiché l’assistenza rientra tra i compiti sia dell’Asp per gli aspetti sanitari che degli enti locali per quelli socio-assistenziali".

Il progetto si è articolato in una attività formativa rivolta alle studentesse dell’Accademia di Belle Arti Made Program di Siracusa ed una attività laboratoriale con 15 incontri a cadenza settimanale. L’attività del laboratorio artistico è stata supervisionata da operatori dell’equipe Autismo Adulti dello SMA1 e condotta da tutors esperti artisti e psicologi.