in tribunale

Siracusa, caso Calogero Giuliana: respinta richiesta di archiviazione, disposte altre indagini

Siracusa, caso Calogero Giuliana: non si archivia, disposte altre indagini
Massimo Calogero Giuliana, la guardia giurata di 47 anni, per un tragica fatalità sarebbe stato raggiunto da un colpo partito dalla sua stessa pistola.

Il caso della morte di Calogero Giuliana non sarà archiviato. A dirlo è il Gip del Tribunale di Siracusa il quale ha accolto la richiesta del legale della famiglia Giuliana.
Massimo Calogero Giuliana, la guardia giurata di 47 anni, per un tragica fatalità sarebbe stato raggiunto da un colpo partito dalla sua stessa pistola.
Altre indagini sono state disposte.
Da un primo momento non pochi erano i misteri che giravano attorno alla morte dell'uomo. In una vecchia intervista rilasciata a SiracusaPost.it l'avvocato dei familiari di Giuliana, Alessandro Cotzia, riferiva che, a seguito di accertamenti, la pistola è risultata perfettamente funzionante in ogni sua parte, compresa la sicura.
"A ciò si aggiunge il fatto che - ha evidenziato il legale della famiglia della vittima - Giuliana era un esperto nell'utilizzo delle armi ed era uomo di grande esperienza, che non lasciava nulla al caso. Da qui anche la decisione di nominare un consulente di parte. La famiglia - ha concluso l'avvocato Cotzia - vuole sapere la verità, vuole scoprire cosa è realmente accaduto quella tragica notte tra il 3 e il 4 marzo scorsi".

Categoria: