all'Urban Center

Siracusa, tutela dell’infanzia e dell’adolescenza: due giorni di formazione

Siracusa, tutela dell’infanzia e dell’adolescenza: due giorni di formazione
Si parlerà di “Figli al tempo di whatsapp”; di “Disturbi del neurosviluppo dalla genetica all’epigenetica; del “Diritto alla ricreazione”.

Due gironi, oggi e domani, all'Urban Center, di formazione volta alla tutela dell’Infanzia e dell’Adolescenza, con l'obiettivo di rimettere al centro del sistema sociale e scolastico il bambino e l’adolescente partendo dall’analisi, comprensione e valorizzazione delle loro emozioni, spesso trascurate, ma fondamentali per un percorso corretto di crescita.
Si parlerà di “Figli al tempo di whatsapp”; di “Disturbi del neurosviluppo dalla genetica all’epigenetica; del “Diritto alla ricreazione”.
I responsabili scientifici, saranno: Ernesto Burgio, Eceri-Bruxelles; Fulvio Giardina, presidente Cnop, Siracusa; Carlo Gilistro, pediatra, Siracusa; Daniela Lucangeli, pro-rettore UNIPD, Padova.
Presenti, accanto al pediatra siracusano Carlo Gilistro, il sindaco di Siracusa Francesco Italia e l’assessore comunale alle Politiche giovanili e dell’Infanzia Rita Gentile.
La serata di questa giornata inaugurale si concluderà, alla fine dei lavori e la pausa, sempre all’Urban center alle 21 con uno spettacolo teatrale, un laboratorio di Arte e Scienza, a cura di Carlo Gilistro e Luca Vullo, dal titolo “Pinocchio ai tempi di Whatsapp”…e dei Mangiafuoco digitali. Uno spettacolo gratuito, aperto a tutti, con posti a sedere ad esaurimento.

Categoria: