Carabinieri

Nel Palermitano, operazione antidroga: 3 arresti

Nel Palermitano, operazione antidroga: 3 arresti
I tre sono accusati di avere rifornito di cocaina le piazze di Cefalù, Campofelice di Roccella e Palermo

Tre persone arrestate a seguito di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Termini Imerese. Si tratta di Ignazio D'Antoni, 52 anni, di Cefalù, e i due fratelli palermitani, Marco e Giuseppe Marsala di 40 e 43 anni. Il primo è ai domiciliari con il braccialetto elettronico, i fratelli Marsala sono stati portati in carcere.
I tre sono accusati di avere rifornito di cocaina le piazze di Cefalù, Campofelice di Roccella e Palermo da febbraio a luglio del 2018. Le indagini sono scattate all'inizio dello scorso anno, quanto Marco Marsala, sottoposto all'obbligo di dimora nel comune di Palermo, è stato sorpreso con 15 grammi di cocaina sulla statale 113 in direzione di Cefalù. Le indagini dei carabinieri hanno accertato che i due fratelli Marsala si rifornivano di cocaina nel quartiere Villagrazia nel capoluogo siciliano che poi veniva venduta in provincia di Palermo nelle località balneari.
Nell'operazione arrestati sette pusher e sequestrati 150 grammi di cocaina.

Categoria: